Articolo 7 - Marco Tosi Photography

Vai ai contenuti
Editoriali > Pubblicazioni
Eccoci di nuovo qui a chiacchierare di tecnica fotografica e di approccio alla naturalistica, questo mese, proprio per avvicinarci a questo tipo di fotografia, vi propongo il tema oasi e parchi naturali.
All’interno delle oasi naturalistiche italiane ed estere si possono ammirare esemplari che in natura difficilmente avvisteremmo senza un notevole studio territorio/soggetto. Inoltre all’interno di un parco naturale tutte le specie presenti sono protette, ed è più facile per noi vederle perché si sentono meno minacciate. Il modo migliore per apprendere le tecniche di avvicinamento e per fare un po’ di "palestra fotografica" è recarsi in questi parchi/oasi accompagnati da un professionista. Li esposizione, tempi, diaframmi, ISO tutte nozioni importanti per affrontare al meglio il nostro soggetto saranno apprese in modo pratico sul campo.
Per voi questo mese ho scelto una foto scattata proprio in un Parco Naturale della foresta bavarese in Germania, dove mi recherò ancora a fine aprile.
Per voi un bell’esemplare di Lince Europea, presente e rilevata anche nel nostro territorio, ma di difficilissima individuazione in quanto ha un territorio di caccia molto vasto, ed è un animale solitario, silenzioso, con vista ed udito eccezionali. Per ottenere scatti così, le impostazioni da tenere sulla vostra reflex sono le seguenti: tempo 1/250 sec, diaframma f 4, ISO 320, esposizione media ponderata centrale, sovraesposizione +0,7.
Se analizziamo il tempo di scatto capiremo che le condizioni di luce del sottobosco erano veramente critiche, un forte controluce con il soggetto in ombra è quindi stato necessario sovraesporre per avere il soggetto ben esposto.
FOTO 1 - Lince europea
Copyright Marco Tosi © - Tutti i diritti sono riservati - All right reserved
Marco Tosi Fotografo - Arona (NO) - P.IVA 02438240034 - e-mail: marco@marcotosi.net - Tel. 349.6618852
Torna ai contenuti